Passo San Giovanni

Crocevia di sentieri che apre lo sguardo sulle Dolomiti di Brenta

Ci sono diversi sentieri naturalistici e percorsi per mountain bike attraverso cui potrai arrivare al Passo San Giovanni, punto panoramico di rilievo per contemplare dall’alto le acque cristalline del lago di Molveno, le abetaie, i prati infiniti, uno scorcio tra le spettacolari linee scultoree delle Dolomiti di Brenta.

C’è una piacevole escursione che dal lago di Molveno porta al Passo San Giovanni e che offre un panorama mozzafiato sul Gruppo di Brenta. Non distante dal centro di Molveno, inizia il sentiero 612: ripido nella prima parte, poi più regolare fino a quando ti regalerà un primo incantevole squarcio sul Lago di Molveno.

Da qui il sentiero sale con un lungo traversone che s’inserisce in un bosco di faggi: ti sembrerà di essere in una fiaba.

In circa due ore di cammino arriverai al Passo di San Giovanni crocevia di sentieri, spazioso e occhio aperto sulle Dolomiti. I sentieri che ti riportano a valle sono diversi, e tutti attraversano splendide foreste di abeti e faggi.

Se vuoi godere di più punti panoramici che comprendono anche il Passo San Giovanni ti consigliamo un altro itinerario, quello che si snoda lungo la dorsale della Paganella: ti affaccerai più volte per vedere il Gruppo di Brenta, le Maddalene e la valle di Non, il Lago di Garda e la Valle dei Laghi, le Tre Cime dl Bondone, la Piana Rotaliana e la Valle dell’Adige.

La partenza è da Andalo, dalla stazione a valle dell’impianto Andalo – Dos Pelà.  Il percorso si svolge tutto sulla dorsale del Monte Paganella Gazza, costellata di prati e molto ampia: si sviluppa prima sul versante meridionale a ridosso della Val dei Laghi, per poi spostarsi sulla cresta in prossimità del Dos Negher, continuando dolcemente tra i pascoli sino a Cima Canfedin, ottimo punto panoramico e balcone naturale sulla Valle di Non, sulla Val dell’Adige, sul Lago di Garda e la Valle dei Laghi.

Scendi verso il Passo San Giacomo (1.914 metri di altitudine), poi verso la Bocca e il Passo di San Giovanni, superandolo per intraprendere una discesa tra bellissimi boschi sino ad Andalo o Molveno.

Da Passo San Giacomo con il sentiero 610 puoi ritornare alla stazione intermedia degli impianti di risalita (un’ora e un quarto circa di cammino). Mentre se vuoi proseguire per arrivare al Rifugio Bait del Germano che si trova in una posizione privilegiata sopra la Bocca di San Giovanni e godere del suo paesaggio, prosegui in direzione sud sud-ovest seguendo una strada che con diversi tornanti scende verso le pendici ricoperte di fitti mughi sino a raggiungere la Malga di Covelo.

Da qui in 10 minuti circa di cammino sarai al Rifugio Ristoro Bait del Germano.

Ora che hai gli occhi pieni di queste meraviglie, non dimenticarle, portale con te!


Prossima webcam Webcam precedente

Loading...

webcam

Iscriviti alla newsletter



Annulla
Ok, ho scelto!
Chiudi

Richiesta informazioni

Invia Richiesta