Il Parco del Respiro: Forest bathing in Paganella Il Parco del Respiro: Forest bathing in Paganella
forest-bathing-paganella-ph-pini-3-min,106468.jpg?WebbinsCacheCounter=1
Forest Bathing Paganella_ph.Pini (4)-min
Forest Bathing Paganella_ph.Pini (5)

Il parco del respiro a Fai della Paganella

Camminare fa bene, ma camminare in un fitto bosco di faggi è davvero terapeutico!

Se vuoi immergerti nella natura e trarne i migliori benefici, durante la tua vacanza in Trentino, non puoi assolutamente perderti una passeggiata nel Parco del Respiro di Fai della Paganella. Un “Parco Terapeutico per il benessere” unico in Europa grazie agli studi eseguiti in loco da Marco Nieri, bio-ricercatore, e da Marco Mencagli, agronomo.

Sono 5 le attività per favorire il benessere ch e potrete praticare nel “Parco del Respiro” a Fai della Paganella:

  • FOREST BATHING
  • BIOENERGETIC LANDSCAPES
  • THERAPEUTIC LANDSCAPES
  • IONI NEGATIVI
  • TREE HUGGING

Cammina in questo bosco per almeno due ore, respira profondamente i suoi aromi, fatti avvolgere dalla piacevole sensazione di pace e tranquillità... 

logo_parco_del_respiro_MARRONE.jpg


forest bathing 

DI COSA SI TRATTA?
Il FOREST BATHING è una pratica nata in Giappone col nome di “Shinrin Yoku” ed è molto diffusa in Oriente, dove essa svolge un grande ruolo nella medicina preventiva.
Diversi studi scientifici hanno dimostrato che alcune sostanze volatili emesse da diverse specie di alberi - i monoterpeni-, se inalate in dose suffi ciente e per un periodo di tempo adeguato inducono cambiamenti fisiologici prolungati nel corpo umano, come la riduzione dello stress, della pressione sanguigna e l’innalzamento del sistema immunitario.

QUANDO PRATICARLO?
La faggeta è molto effi cace a fine primavera-estate, quando la sua foliazione è al massimo. E se il bosco è ben esposto al sole, con lame di luce che penetrano fino al suolo, questo crea il magico effetto che tanto ci affascina. Sono tutti requisiti che il “Parco del Respiro” possiede: che sia dunque un bosco ideale? Non ci resta che scoprirlo…

DOVE FARLO?
Nel “Parco del Respiro” di Fai della Paganella le aree forestali con il maggior potenziale emissivo di sostanze volatili benefi che
- i monoterpeni - sono quelle con predominanza di faggi.
Gran parte del Sentiero dei Reti attraversa questa formazione forestale, spesso mista ad abete rosso e pino silvestre. Questo si collega al Sentiero Acqua e Faggi, che si sviluppa quasi completamente in faggeta, per poi prolungarsi verso Nord fino nei pressi della confluenza di due ruscelli.
I faggi hanno un alto potere emissivo di monoterpeni, ma anche l’abete rosso, il pino silvestre e il larice sono buoni emettitori di queste sostanze. Un bel bosco maturo, con alberi ben sviluppati e dalla chioma espansa, è garanzia di efficacia per il “bagno di foresta".

COME SI FA?
Per praticare bene il Forest bathing occorre trascorrere alcune ore all’interno del bosco, camminando normalmente o sostando nei luoghi dove ci sentiamo attratti. Cerchiamo di aprire consapevolmente tutti i nostri sensi agli stimoli che ci offre la natura e abbandoniamoci a questo contatto insolito.
Per approfi ttare al meglio dei vantaggi offerti anche dalle sostanze aromatiche emesse dal bosco, i medici ci dicono che l’ideale sarebbe trascorrere nel bosco almeno 10-12 ore nell’arco di 3 giorni, con singole sessioni di visita della durata di almeno 2 ore – 3 ore. Si consiglia di spegnere o silenziare il cellulare. 


bioenergetic landscapes

DI COSA SI TRATTA?
La tecnica denominata BIOENERGETIC LANDSCAPES deriva da recenti studi nel campo del bio-elettromagnetismo e permette di misurare l’infl uenza biologica che i campi energetici emessi dalle varie specie di piante possono esercitare sul funzionamento dei nostri organi e apparati.
La sua efficacia è confermata a sua volta da avanzate tecniche di misurazione con strumenti di biorisonanza e bioelettrografia.

DUE ALBERI SPECIALI
Sono stati individuati due alberi, il “FAGGIO MAGICO” e “IL GRANDE ABETE ROSSO” che offrono un esempio di piante capaci di estendere nello spazio circostante una benefica azione energetica, modificando positivamente la qualità elettromagnetica dell’area e influendo favorevolmente su vari organi del corpo umano.
Presso questi alberi la sosta diventa un’opportunità per ricavare uno specifico sostegno energetico e al contempo incoraggiare un diverso contatto empatico con la natura, magari anche attraverso la pratica del tree-hugging.

COME SI FA?
Per ottenere i migliori effetti biologici, si consiglia di sostare in relax nelle aree bioenergetiche per almeno dieci minuti, e comunque quanto più tempo possibile.

TREE-HUGGING
Abbracciare un albero significa entrare in una nuova connessione con la natura, far interagire la nostra con la sua energia vitale.
Può creare un po’ di imbarazzo? Ma no, gli alberi ci daranno il tempo di metterci a nostro agio, abbracciare un albero è un’esperienza davvero unica, certo non può essere miracolosa, ma se saprai metterti nella giusta condizione spirituale troverai
una congiunzione energetica che non ti farà restare indifferente… provare non costa nulla.
Il modo migliore è sedersi accanto all’albero, appoggiare la schiena sul suo tronco e abbandonarsi alle sensazioni offerte da questo contatto, godendo della natura circostante e respirando profondamente.

DolomitiPaganella-Fai-AcquaFaggi-901951.jpg


THERAPEUTIC LANDSCAPES


DI COSA SI TRATTA?

È noto che il verde ed il paesaggio sono in grado di fornire nutrimento neurologico, psicologico ed emozionale all’organismo, come già espresso nel 1984 dal sociobiologo E.O. Wilson col famoso concetto di Biofilìa.
Da allora molti studi universitari e clinici continuano a dimostrare che la frequentazione di boschi, parchi e giardini è capace di attivare benefi che risposte terapeutiche a livello psico-emozionale e quindi fisico... alcuni elementi del paesaggio verde sono più incisivi di altri nell’agire favorevolmente su determinati modelli mentali (archetipi) generati dalla nostra psiche, producendo risposte psicoemozionali molto favorevoli.

BENEFICI
Luoghi per incontrarsi, luoghi di studio o di lavoro in gruppo, oltre che ad un sereno relax. Sia che la sosta venga motivata da un impegno mentale nella natura come un brainstorming, sia che abbia fi nalità di svago e relax, ciascun contesto avrà il compito di ristorare l’attenzione diretta riducendo il consumo delle energie mentali, ma anche di fornire delle risposte fisiologiche adattative alle informazioni di benessere che la natura offre al visitatore.

L’IMPATTO DEL BOSCO
L’ambiente naturale esercita su di noi una forte azione a livello psico-emozionale: i luoghi del bosco che cambiano con le stagioni, le radure, gli anfiteatri naturali, i panorami estesi, i suoni e le energie del bosco...qui la natura è la padrona di casa,
e ci invita a osservare, a essere presenti, a interagire con essa, per assimilare tutti i suoi benefici.

COME SI FA?
Sostare anche in gruppo per incontri di studio, lavoro o relax in “ambienti-archetipo” accessibili e compatibili con la struttura morfologica del luogo, scegliendo le postazioni più idonee per cogliere meglio il linguaggio della natura.

DolomitiPaganella-Fai-AcquaFaggi-902002.jpg


ioni negativi


DI COSA SI TRATTA?

Da molti anni numerose evidenze scientifi che sottolineano la grande azione benefica degli ioni a carica negativa presenti
nell’aria sullo stato di salute degli esseri umani, ma le scarse conoscenze in campo applicativo portano a trascurare l’aspetto della ionizzazione degli ambienti per finalità curative o per migliorare il benessere psicofisico delle persone.
Ricerche di livello internazionale hanno provato che un eccesso di ioni a carica positiva, sia in ambienti interni che esterni,  omporta irritabilità, depressione, emicrania, senso di stanchezza eccessiva, disturbi del sonno, diminuzione delle performance mentali.

BENEFICI
Gli ambienti la cui atmosfera si caratterizza per la ricchezza di ioni negativi apportano chiari benefici all’organismo, con un’azione
sia sul sistema nervoso, ad esempio riducendo la quantità di serotonina in circolo, sia migliorando le difese immunitarie, e soprattutto l’attività dei linfociti NK.
Determinate condizioni microclimatiche, ambientali e di vegetazione possono ricreare nell’aria un’elevata quantità di ioni negativi, generando ambienti naturali che meritano per questo di essere valorizzati ed utilizzati consapevolmente per queste finalità.

LE VITAMINE DEL BOSCO
Normalmente i boschi sono luoghi ricchi di una benefica atmosfera carica di ioni negativi, assai difficili da ritrovare in aree urbane o ambienti indoor. Lungo alcuni tratti del ruscello e nei pressi della piccola cascata troviamo la massima concentrazione dei benefi ci ioni negativi, che possiamo assimilare attraverso la pelle e la respirazione.

COME SI FA?
Sostare in prossimità del ruscello o delle piccole cascate, o praticare anche attività di meditazione, yoga e respirazione profonda, tenendo presente che assorbiamo questi ioni principalmente con la pelle e la respirazione.

DolomitiPaganella-Fai-AcquaFaggi-902080.jpg

Informazioni

Dove
Via Al Belvedere, 14, 38010 Fai della Paganella TN, Italia
Fai della Paganella TN, Italia

Vedi questa località Vedi questa località
Il Parco del Respiro: Forest bathing in Paganella

Il Parco del Respiro: Forest bathing in Paganella

Il parco del respiro a Fai della Paganella Camminare fa bene, ma camminare in un fitto bosco di faggi è davvero terapeutico! Se...

Passeggiate in montagna

Passeggiate in montagna

Itinerari trekking in Trentino alla portata di tutti

Itinerari E-Bike

Itinerari E-Bike

Itinerari E-Bike in Trentino alla portata di tutti

Le Fattorie Didattiche

Le Fattorie Didattiche

Scopri tutta la magia dell'Alpeggio

Trekking in Paganella

Trekking in Paganella

Il panorama è più bello quando lo si raggiunge con fatica

Sarnacli Mountain Park

Sarnacli Mountain Park

un nuovissimo percorso didattico sensoriale in località Plan dei Sarnacli ad andalo! Percorrendo tutte le 13...

Forest Park a Molveno

Forest Park a Molveno

Il miglior Forest Park in Trentino

Dolomiti Paganella Bike

Dolomiti Paganella Bike

Esplora le Dolomiti in mountain bike

Equitazione sulle Dolomiti

Equitazione sulle Dolomiti

Goditi il panorama in sella al tuo cavallo

Tiro con l'arco

Tiro con l'arco

Prendi la mira e colpisci il bersaglio 

Pesca in Trentino sui torrenti e laghi alpini

Pesca in Trentino sui torrenti e laghi alpini

Spunti e idee per una vacanza pesca in Trentino

Se piove in Paganella

Se piove in Paganella

Ecco tutto quello che puoi fare sull'Altopiano della Paganella in caso di pioggia

Giocare a tennis in Paganella

Giocare a tennis in Paganella

I campi da tennis in Paganella

Baby Park Estate

Baby Park Estate

 La tua vacanza in famiglia in Paganella

Parapendio sulle Dolomiti di Brenta

Parapendio sulle Dolomiti di Brenta

Vola in parapendio sulle Dolomiti e lasciati guidare dal vento!

Ice Racing Kart

Ice Racing Kart

Velocità e divertimento in tutta sicurezza

Minigolf in Paganella

Minigolf in Paganella

Giochiamo a Mini golf in montagna in Trentino? 

Paganella Gym Camp con Juri Chechi

Paganella Gym Camp con Juri Chechi

Fai vivere ai tuoi figli una settimana da campioni

Vie ferrate

Vie ferrate

Un'arrampicata verso il cielo

Sport sul lago di Molveno

Sport sul lago di Molveno

Vacanza sport in Paganella

Dolomiti Paganella Climb

Dolomiti Paganella Climb

Le palestre naturali e artificiali per tutti gli appassionati

Raccolta funghi in Paganella

Raccolta funghi in Paganella

La nostra caccia al tesoro in Trentino

Road bike su tracciati leggendari

Road bike su tracciati leggendari

Sulle orme di Coppi, Bartali e Pantani

Ferrata delle Aquile

Ferrata delle Aquile

La via Ferrata tra terra e cielo in Paganella

Prossima webcam Webcam precedente

Loading...

webcam

Iscriviti alla newsletter


Dichiarazione in merito al GDPR (Regolamento Generale Protezione dei Dati)
In caso di sottoscrizione Newsletter dovrai confermare l’iscrizione per mezzo di mail di conferma inviata all’indirizzo inserito. In tal caso il trattamento prevede:

la profilazione dell’utente in gruppi, status, preferenze secondo quanto indicato e dedotto dalle informazioni inviate tramite il form o successiva autonoma profilazione.
l’utilizzo del dato per l’invio di comunicazione a mezzo digitale (email, whatsapp) e non (cartaceo) avente scopo informativo/commerciale.
l'utilizzo della mail per la generazione di campagne marketing e informative personalizzate, digitali e non.


Annulla
Chiudi

Richiesta informazioni

Dichiarazione in merito al GDPR (Regolamento Generale Protezione dei Dati)
Il titolare del trattamento dati è Azienda per il Turismo Dolomiti Paganella e dichiara che i dati acquisiti tramite il presente form verrà trattato nel seguente modo:

è utilizzato per l’evasione dell’attuale richiesta di informazioni/acquisto/ iscrizione fino al suo espletamento e per nessuna ulteriore attività.
è conservato presso gli archivi aziendali senza data limite, fino a cancellazione autonomamente da parte dell’utente, volontaria da parte del Titolare o su esplicita richiesta di cancellazione da parte dell’utente.
è conservato per conto del Titolare da KUMBE, mantainer del Titolare per i servizi digitali, negli archivi cloud e relativi backup a loro volta gestiti in ottemperanza al GPDR per tutta la durata contrattuale con il Titolare -che ne può disporre in ogni momento- e fino a successiva cancellazione.
non verrà ceduto ad altri terzi, non verrà utilizzato per campagne di marketing salvo non sia contestualmente autorizzata tale opportunità.
verrai profilato in base alle informazioni contenute e il dato potrà essere utilizzato per elaborazione statistica.

Dichiarazione in merito al GDPR (Regolamento Generale Protezione dei Dati)
In caso di sottoscrizione Newsletter dovrai confermare l’iscrizione per mezzo di mail di conferma inviata all’indirizzo inserito. In tal caso il trattamento prevede:

la profilazione dell’utente in gruppi, status, preferenze secondo quanto indicato e dedotto dalle informazioni inviate tramite il form o successiva autonoma profilazione.
l’utilizzo del dato per l’invio di comunicazione a mezzo digitale (email, whatsapp) e non (cartaceo) avente scopo informativo/commerciale.
l'utilizzo della mail per la generazione di campagne marketing e informative personalizzate, digitali e non.

Invia Richiesta