5 escursioni in Dolomiti Paganella per ammirare il foliage

5 escursioni in Dolomiti Paganella per ammirare il foliage
lunedì 6 settembre 2021

L’aria frizzante, i punti panoramici, le mille sfumature autunnali: dai boschi di Fai della Paganella alle rive del lago di Molveno, passando per le pendici delle Dolomiti di Brenta, il foliage in Dolomiti Paganella è uno spettacolo da vivere. Non credeteci sulla parola però! Scarponi ai piedi e macchina fotografica al collo, salite in macchina e dirigetevi sull’altopiano della Paganella per un magico weekend d’autunno. Ma prima, ecco qualche suggerimento.

Scarica la mappa del foliage

Foto_1.jpg

#1 Il Parco del Respiro

Se vuoi immergerti nei colori dell’autunno e allo stesso tempo godere di tutti i benefici che offre una passeggiata nella natura, ti consigliamo una visita al nuovo Parco del Respiro di Fai della Paganella, luogo ideale per praticare il forest bathing.

Un percorso adatto a tutta la famiglia, dove la colonna sonora è l’acqua del ruscello che attraversa il bosco. Sdraiati sui lettini di legno e goditi lo show: i faggi regalano un’esplosione di sfumature autunnali, dal giallo al bruciato, fino al rosso fuoco. Scopri l'itinerario.

Foto_2.JPG

#2 Tra i masi di Andalo

Sapevate che in origine Andalo era composta da tredici piccole frazioni? Il Giro dei Masi vi porta alla loro scoperta, svelando così gli angoli più suggestivi del paese. A fare da sfondo le Dolomiti di Brenta, con il loro abito autunnale e, magari, la prima neve che imbianca le cime.

Completate la vostra giornata in famiglia con una visita al Sarnacli Mountain Park, un percorso didattico sensoriale dove i bambini scopriranno tutti i segreti delle Dolomiti giocando!

gabornagy_visitacomano_hires117.jpg

#3 Moline e Deggia

L’antica via di collegamento tra San Lorenzo in Banale e Molveno, che tocca le frazioni di Moline e Deggia, durante la stagione autunnale è perfetta per chi cerca pace e tranquillità. Non perdere le case ricoperte da rampicanti, che in autunno diventano un’esplosone di colori, e il Santuario dedicato alla Madonna di Caravaggio.

Foto_5.jpg

#4 Dal lago di Molveno alla Baita Ciclamino

Cosa c’è di più magico dei colori dell’autunno? I colori dell’autunno che si specchiano in un lago! Dopo aver ammirato le Dolomiti di Brenta riflesse nelle acque del lago di Molveno, abbandonate la spiaggia e seguite le indicazioni per Baita Ciclamino: vi ritroverete a camminare immersi nei mille colori dei boschi d’autunno, accompagnati dal rumore dell’acqua. La strada al rientro vi riporta nel centro storico di Molveno, stop ideale per una cioccolata calda o un aperitivo accompagnato da salumi trentini.

145616

#5 A spasso tra Cavedago e Andalo

Un giro ad anello per esplorare i luoghi più segreti del nostro altopiano. La sosta alla chiesetta di S. Tommaso regala un panorama mozzafiato sulla Valle di Non: promettiamo macchie di rosso, arancio e oro a perdita d’occhio.

Scarica la mappa del foliage

mappa_foliage_v6.jpg

I più letti

5 esperienze da provare a luglio in Dolomiti Paganella
27 giugno 2022

I panorami sono perfetti per fare una bella foto, ma sono le persone che incontri e le esperienze che...

Cosa fare in Dolomiti Paganella con i bambini a luglio
15 giugno 2022

Andare in vacanza con i bimbi a volte può rivelarsi impegnativo. Per fortuna in Dolomiti Paganella...

5 motivi per visitare San Lorenzo Dorsino durante la tua vacanza
31 maggio 2022

A poca distanza dal lago di Molveno, immerso nel verde del parco naturale Adamello Brenta, c’è...

5 motivi per visitare Fai della Paganella durante la tua vacanza
16 aprile 2022

Alle pendici della Paganella, a pochi chilometri da Andalo e Molveno, c’è Fai della Paganella...

Prossima webcam Webcam precedente

Loading...

webcam

Iscriviti alla newsletter


Dichiarazione in merito al GDPR (Regolamento Generale Protezione dei Dati)
In caso di sottoscrizione Newsletter dovrai confermare l’iscrizione per mezzo di mail di conferma inviata all’indirizzo inserito. In tal caso il trattamento prevede:

la profilazione dell’utente in gruppi, status, preferenze secondo quanto indicato e dedotto dalle informazioni inviate tramite il form o successiva autonoma profilazione.
l’utilizzo del dato per l’invio di comunicazione a mezzo digitale (email, whatsapp) e non (cartaceo) avente scopo informativo/commerciale.
l'utilizzo della mail per la generazione di campagne marketing e informative personalizzate, digitali e non.


Chiudi

Richiesta informazioni