MOLVENO – RIFUGIO PEDROTTI

escursioni in trentino sui rifugi alpini della paganella

andaiamo al Rifugio Pedrotti, il più grande del Brenta!

Questa è proprio una di quelle escursioni in montagna in Trentino che ti porterai a casa anche una volta che sarà finita la tua vacanza in Paganella: esplorerai un percorso di medio/alta intensità dal punto di vista della fatica e assai soddisfacente dal punto di vista del panorama!

Dall'altopiano del Pradel (metri 1.367) segui il sentiero 340, in falsopiano, che passa sotto le pareti del Croz dell’Altissimo e raggiunge il Rifugio Croz dell'Altissimo a 1.430 metri: ti troverai sospeso con lo sguardo che si destreggia tra il lago di Molveno, la parete verticale del Croz dell'Altissimo e il Campanil Bas. Dal Rifugio Croz dell’Altissimo attraversa il torrente e sali a sinistra fino a uscire dal bosco nei pressi del Rifugio Selvata che si trova a 1.630 metri. Ci sono un paio di punti un po’ esposti in questo tratto, per cui presta particolare attenzione.

Procedi sul sentiero 319 zigzagando sotto la Cima delle Fontane Fredde; attraversa l’Acqua della Dosola, un piccolo torrentello, e passa attraverso una zona erbosa dove sorgono le rovine dell'antico Baito dei Massodi (1.994 metri). Proseguendo arrivi al Rifugio Tosa, e poco dopo finalmente al Rifugio Pedrotti.
Se il fiato non ti manca e te la senti di continuare arriva fino alla Bocca di Brenta e porta il tuo sguardo a incontrare la Presanella.

#feelpaganella_19429177_146337759257747_8008575863287185408_n

Il rientro avviene lungo lo stesso percorso fino al rifugio Selvata: da qui scendi lungo un sentiero nel bosco piuttosto ripido fino a incrociare la strada forestale della Valle delle Seghe per scendere poi fino a Molveno.


Chi ci ama ci segue

Prossima webcam Webcam precedente

Loading...

webcam

Iscriviti alla newsletter


Dichiarazione in merito al GDPR (Regolamento Generale Protezione dei Dati)
In caso di sottoscrizione Newsletter dovrai confermare l’iscrizione per mezzo di mail di conferma inviata all’indirizzo inserito. In tal caso il trattamento prevede:

la profilazione dell’utente in gruppi, status, preferenze secondo quanto indicato e dedotto dalle informazioni inviate tramite il form o successiva autonoma profilazione.
l’utilizzo del dato per l’invio di comunicazione a mezzo digitale (email, whatsapp) e non (cartaceo) avente scopo informativo/commerciale.
l'utilizzo della mail per la generazione di campagne marketing e informative personalizzate, digitali e non.


Annulla
Chiudi

Richiesta informazioni

Invia Richiesta