ANDALO – MALGA SPORA – RIFUGIO CROZ DELL'ALTISSIMO

passeggiate in paganella alla scoperta degli angoli segreti delle dolomiti

L’anello che dai boschi alle guglie è capace di toccare il cielo

Questo itinerario in Paganella è molto variegato: dai prati ai boschi dalle guglie alle rocce delle Dolomiti di Brenta in tutto il loro splendore. Allora è deciso, si parte!

Da Piazza S. Lorenzo dove c’è l’ufficio APT percorri la S.S. n. 421 oltrepassando il ponte sul rio Forego e imboccando subito dopo a sinistra il sentiero che sale verso Maso Pozza e la Chiesa di S. Tommaso.
Attraversata la S.S. n. 421 prendi la strada forestale che sale verso località Priori, svolta a sinistra: così facendo ti immetterai sulla forestale seguendo le indicazioni per Malga Dagnola
Prosegui per la strada forestale fino a incrociare su un tornante a destra le indicazioni per il sentiero esposto 301 per Malga Spora. Malga Spora è a 1.852 metri, in una piana a settentrione del gruppo Altissimo Gallino e a sud della Crosara di Fibion. Fermati per una pausa o una merenda.

Da qui poi, seguendo il sentiero 344, raggiungi il Passo Clamer (metri 2.165) dove al mattino potresti incontrare gruppi anche molto numerosi di camosci. Rientro a Cavedago: prendi il sentiero 344 (attenzione al fondo sconnesso del percorso!) è in discesa, ti porterà al Rifugio Croz dell’Altissimo.
Continua lungo il sentiero 340 per raggiungere l’altopiano di Pradel: grazie alla strada forestale rientri in località Valbiole e poi ad Andalo verso il centro sportivo, prosegui per località Priori ed eccoti di nuovo a Cavedago.


Chi ci ama ci segue

Prossima webcam Webcam precedente

Loading...

webcam

Iscriviti alla newsletter


Dichiarazione in merito al GDPR (Regolamento Generale Protezione dei Dati)
In caso di sottoscrizione Newsletter dovrai confermare l’iscrizione per mezzo di mail di conferma inviata all’indirizzo inserito. In tal caso il trattamento prevede:

la profilazione dell’utente in gruppi, status, preferenze secondo quanto indicato e dedotto dalle informazioni inviate tramite il form o successiva autonoma profilazione.
l’utilizzo del dato per l’invio di comunicazione a mezzo digitale (email, whatsapp) e non (cartaceo) avente scopo informativo/commerciale.
l'utilizzo della mail per la generazione di campagne marketing e informative personalizzate, digitali e non.


Annulla
Chiudi

Richiesta informazioni

Invia Richiesta